09:02 29 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
La pandemia di coronavirus nel mondo (3 - 10 aprile) (105)
552
Seguici su

Il Primo Ministro britannico Boris Johnson è stato ricoverato in ospedale a Londra per i persistenti sintomi COVID-19 dieci giorni dopo essere stato trovato positivo al virus. Downing Street ad ogni modo conferma che è ancora lui al comando del Governo.

Johnson si era auto isolato in Downing Street dopo essere risultato positivo al virus il mese scorso, ma domenica sera è stato portato in ospedale a causa della febbre elevata.

Il Segretario dalla Camera Robert Jenrick ha minimizzato dichiarando che il Primo Ministro sta andando bene e si sottoporrà più che altro a test di routine nella giornata odierna, continuando per altro a guidare il Governo.

"Rimarrà in ospedale per tutto il tempo necessario, ma ho sentito che sta andando bene e non vedo l'ora che torni al numero 10 il prima possibile", ha detto Jenrick ribadendo che “questa non è un'ammissione di emergenza e quindi mi aspetto sicuramente che torni al numero 10 a breve", pur non dando indicazioni sui possibili tempi di rientro effettivi.

Il 27 marzo, Johnson era divenuto di fatto il primo leader di una potenza importante ad annunciare di essere risultato positivo al virus SARS-CoV-2. Il 55enne si era messo in auto isolamento nell’appartamento in Downing Street riservato alla sua carica e aveva detto venerdì che sarebbe rimasto ancora lì perché aveva febbre elevata. I portavoce di Downing Street hanno voluto precisare che non c’è alcuna ammissione di emergenza.

Oggi, lunedì 6 aprile, sarà il segretario agli Esteri Dominic Raab a presiedere l'incontro di Governo sulla crisi COVID-19.

Tema:
La pandemia di coronavirus nel mondo (3 - 10 aprile) (105)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook