09:09 26 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
1180
Seguici su

Il portavoce del Cremlino ha confermato che il presidente russo Vladimir Putin continuerà a svolgere le proprie mansioni a distanza per evitare rischi di sorta in questo periodo di pandemia.

Il presidente russo Vladimir Putin continuerà a lavorare a distanza per almeno un'altra settimana. A riferirlo, in un'intervista all'emittente televisiva Rossiya 1, è il capoufficio stampa del Cremlino, Dmitry Peskov:

"E' già passata una settimana e presuppongo che si andrà avanti per un'altra settimana, se non di più", ha chiarito Peskov rispondendo alle domande dei giornalisti che gli chiedevano le modalità in cui Putin continuerà a svolgere le proprie mansioni. 

Il segretario ha poi sottolineato che la decisione del capo dello stato di passare al lavoro a distanza non è da attribuirsi alla positività del primario dell'ospedale di Kommunarka Denis Protsenko, con il quale Putin ha avuto un colloquio lo scorso 24 marzo durante una visita presso l'istituto sanitario:

"La positività del primario ha dimostrato semplicemente che, a dispetto di tutte le misure precauzionali, il miglior metodo (per evitare rischi, ndr) è quello di ridurre i contatti, cosa che il presidente ha fatto", ha continuato Peskov, il quale ha poi concluso chiarendo che sia il presidente Putin che tutti i suoi collaboratori si sottopongono ai tamponi per il Covid-19 su base regolare.

Stando agli ultimi dati, resi noti in mattinata dal centro operativo per la lotta alla diffusione del coronavirus, i casi di contagio confermati da Covid-19 in Russia sono 5389, mentre il bilancio delle vittime è salito a 45.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook