04:39 11 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
Il coronavirus nel mondo (30 marzo - 3 aprile) (91)
0 87
Seguici su

La perdita dell'olfatto e del gusto rappresentano i principali segnali dell'infezione da coronavirus. Questa conclusione è stata fatta dai ricercatori del King's College di Londra.

Secondo lo studio dei ricercatori britannici, nel 59% dei pazienti con questi sintomi, il test al coronavirus ha dato esito positivo. In aggiunta questo indicatore era più preciso nel determinare il coronavirus rispetto alla febbre.

Gli scienziati sottolineano che, in combinazione con altri sintomi nelle persone con perdita dell'olfatto e del gusto, la probabilità di infezione da coronavirus è tre volte superiore e raccomandano che quando compaiono questi segnali di mettersi in rigoroso autoisolamento per 7 giorni.

In precedenza la rappresentante dell'Organizzazione Mondiale della Sanità in Russia Melita Vujnovic aveva affermato che i principali sintomi del coronavirus sono il respiro affannoso con tosse secca e febbre alta.

La pandemia di Covid-19, i cui primi casi sono stati scoperti nella città cinese di Wuhan alla fine dello scorso anno, ha ormai colpito quasi 200 Paesi.

Tema:
Il coronavirus nel mondo (30 marzo - 3 aprile) (91)
Tags:
Regno Unito, Scienza e Tecnica, Società, Medicina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook