09:01 26 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
Il coronavirus nel mondo (30 marzo - 3 aprile) (91)
0 62
Seguici su

I social network Facebook e Instagram, seguiti da Twitter, hanno rimosso due video del presidente brasiliano Jair Bolsonaro in cui viola provocatoriamente le misure di quarantena adottate contro la diffusione del coronavirus, secondo la pubblicazione Folha de São Paulo.

Domenica, Bolsonaro ha pubblicato su Twitter diversi video sui quali provocatoriamente non segue le regole sulla "distanza sociale" raccomandate dal Ministero della Salute brasiliano per le strade della capitale di Brasilia, comunicando da vicino con i suoi sostenitori ed esortandoli a continuare a lavorare al fine di evitare il collasso dell'economia.

Questi messaggi sono stati successivamente eliminati da Twitter.

"Abbiamo rimosso contenuti da Facebook e Instagram che violano le norme della nostra comunità, che non consentono la disinformazione che può causare danni alle persone", ha detto la pubblicazione citando Facebook.

Bolsonaro è noto per esser un avversario della quarantena rigorosa, nella quale vede la minaccia di un collasso dell'economia. La sua opinione è contraria alla posizione di un certo numero di governatori brasiliani che impongono autonomamente severe misure di quarantena nei territori di stati e città. L'opposizione ha già chiesto le dimissioni del presidente a causa del suo rifiuto di riconoscere la gravità della situazione con il coronavirus.

Tema:
Il coronavirus nel mondo (30 marzo - 3 aprile) (91)

Correlati:

Brasile, positivo il segretario di Bolsonaro
Bolsonaro negativo al test per il coronavirus
Coronavirus, Brasile: per presidente Bolsonaro "criminali" i governatori che proclamano quarantena
Tags:
Facebook
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook