09:55 05 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (117)
0 31
Seguici su

L'Istituto Robert Koch ha reso noti gli ultimi dati ufficiali circa l'andamento della diffusione del Covid-19 in Germania: sale in maniera consistente il numero dei contagiati (+4751) mentre la letalità rimane relativamente bassa rispetto alla media europea (+66 morti).

Nelle ultime 24 ore in Germania il numero dei contagi da Coronavirus è salito a 57.298, con il bilancio delle vittime che è invece arrivato a quota 455 (+66). 

A riferirlo nel suo comunicato alla stampa è l'Istituto Robert Koch che dall'inizio della pandemia segue da vicino l'evolversi della situazione legata al coronavirus in Germania.

Tra i Land più colpiti, stando ai dati dell'istituto, c'è la Baviera, dove il numero delle persone infette è cresciuto fino ad oltre 13.000. Proprio in questa regione, a fine gennaio, era stato identificato uno dei primi casi di contagio da Covid-19 in Europa.

Nonostante sia nella lista dei Paesi con il maggior numero di pazienti affetti da coronavirus in Europa, in Germania il tasso di letalità del nuovo agente patogeno risulta essere di molto inferiore rispetto alla media dei Paesi dell'UE.

Secondo alcuni esperti, tale discrepanza potrebbe essere dovuta a diversi fattori tra cui l'età media degli ammalati, più bassa rispetto a quella rilevata in altri stati, e alle misure preventive messe in atto dal governo di Berlino che, si ipotizza, potrebbero aver ridotto in maniera sostanziale il numero delle vittime. 

 

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (117)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook