09:46 05 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
106
Seguici su

Sabato pomeriggio la vegetazione secca ha preso fuoco sulla riva sinistra del fiume Don, nel sud della Russia. Forze dell’ordine valutano ipotesi incendio doloso.

All’incendio è stato assegnato il livello di difficoltà massimo.

L'area coperta dal fuoco ha raggiunto circa 25 ettari. L'incendio è stato domato da oltre 140 persone e circa 50 mezzi di intervento, tra cui un elicottero Mi-8 ed un treno antincendio.

Un vigile del fuoco è morto durante la lotta contro le fiamme.

"Confermiamo la morte di un pompiere", ha detto un portavoce della Protezione civile russa per l’Oblast di Rostov.

Nelle vicinanze dall’incendio si trova lo stadio della società calcistica Rostov, costruito per i Mondiali 2018 in Russia.

Secondo quanto affermato dalla Protezione civile, la struttura sportiva non è a rischio.

In precedenza i media russi hanno riferito, citando fonti nella polizia, che l'incendio potrebbe essere stato appiccato dolosamente.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook