13:02 21 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 103
Seguici su

Le forze di Haftar hanno colpito dopo aver individuato un convoglio militare che si stava dirigendo verso l'est del Paese, nelle zone sotto il controllo dell'LNA.

Le forze aeree dell'Esercito Nazionale Libico (LNA) di Khalifa Haftar hanno lanciato una serie di tre raid aerei contro le posizioni del governo di Tripoli nella parte occidentale della Libia.

A riferirlo è una fonte militare locale:

"L'aviazione libica ha condotto tre raid aerei sulle posizioni della milizia (le truppe del governo tripolitano, ndr) nei pressi del villaggio di Abu Qurayn e nella Valle di Zamzam", ha spiegato la fonte.

L'azione è stata ordinata dopo che un convoglio militare del Governo di Accordo Nazionale (GNA) aveva lasciato la città di Misurata in direzione dei territori dell'LNA.

Contestualmente, il portavoce di Haftar, Ahmad al-Mismari, ha annunciato che x hanno ottenuto il controllo di diversi centri abitati nell'ovest della Libia, liberandoli dalla presenza dei "terroristi":

"Possiamo annunciare che le valorose forze dell'Esercito Nazionale Libico [...] sono riuscite a ripulire le zone di al-Assah, al-Jameel, Riqdalin e Zaltan e a riprenderne il controllo dalle milizie del GNA e dei loro mercenari siriani.

Guerra in Libia

Dopo il rovesciamento e l'assassinio del leader libico Muammar Gheddafi nel 2011, la Libia ha praticamente smesso di funzionare come un singolo stato. Ora nel paese ci sono due governi: il parlamento eletto dal popolo si trova a est e a ovest, nella capitale Tripoli, il governo di accordo nazionale, formato con il sostegno delle Nazioni Unite e dell'Unione europea, regola. Le autorità della parte orientale del paese operano indipendentemente da Tripoli e cooperano con l'esercito del maresciallo Khalifa Haftar.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook