07:50 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (117)
120
Seguici su

La venditrice di gamberetti è stata la prima persona che lavorava al mercato ittico di Huanan a Wuhan che è risultata positiva al COVID-19, ma non è ancora noto dove e come sia stata infettata e se fosse la "paziente zero", afferma la testata Pengpai.

Il dibattito sul fatto che il mercato del pesce sia stato la fonte della diffusione dell'infezione o che il virus sia arrivato da un altro luogo è ancora in corso. Gli specialisti non sono ancora stati in grado di identificare il "paziente zero" o di stabilire come, quando e in quali circostanze il virus potrebbe essere trasmesso da un trasportatore di animali a una persona.

Secondo fonti del giornale, una donna di nome Wei, che era impegnata nel commercio di gamberi vivi al mercato di Huanan, l'11 dicembre 2019, per una ragione sconosciuta, aveva la febbre. Successivamente, si è scoperto che è stata lei a diventare il primo caso confermato di infezione da COVID-19 nel mercato Huanan, scrive il giornale.

Il comitato per la salute di Wuhan del 31 dicembre riferì che c'erano 27 persone nel primo gruppo di persone infette (in quel momento non si sapeva cosa causasse esattamente il rapido sviluppo della polmonite nei pazienti). Quindi è stato sottolineato che non c'erano segni evidenti di trasmissione della malattia da persona a persona (la trasmissione da persona a persona è stata confermata a gennaio). I dipendenti del giornale sono riusciti a ottenere una copia dell'elenco del primo gruppo di persone infettate dal coronavirus, da cui risulta che 24 persone avevano una storia di contatti con il mercato Huanan, mentre quattro di loro erano membri della stessa famiglia.

La prima nella lista con dei sintomi era Wei. Per molto tempo la donna ha affittato alloggi vicino al mercato, e il percorso dal suo appartamento al lavoro non superava i 500 metri. Quando le è venuta la febbre alta, la donna si è recata alla clinica al primo piano di casa sua.

Successivamente dopo aver compreso che il suo stato di salute migliorava si è rivolta al Wuhan Union Hospital dell'Università di Scienza e Tecnologia di Huazhong.

Come i giornalisti sono riusciti a stabilire, 11 persone del primo gruppo di infetti dopo l'insorgenza dei sintomi si sono rivolte a piccole cliniche situate vicino al mercato in vecchi edifici residenziali. Il 23 febbraio, lo staff del giornale ha visitato il mercato e ha scoperto che tutte le piccole cliniche dove le prime persone infette dal mercato si recavano erano chiuse.

Dopo aver esaminato l'elenco, i giornalisti sono riusciti a stabilire la prima persona infetta che non ha avuto contatti con il mercato del pesce di Huanan. Era un uomo di nome Chen, al quale il 16 dicembre era salita la febbre e si era recato all'ospedale di Jiangxia in un sobborgo di Wuhan.

L'uomo ha detto ai medici che era lavorava nella finanza e che non aveva avuto alcun contatto con un uccello vivo, né era stato nel mercato il quale si trovava a una distanza di oltre 30 chilometri dalla sua residenza. L'uomo non riusciva a capire dove si fosse infettato.

Chen ha anche detto ai giornalisti che prima di ammalarsi era solo andato al lavoro e non aveva visitato nessun altro posto. Ha suggerito avrebbe potuto contrarre il virus in metropolitana durante il viaggio o dopo essere andato in ospedale.

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (117)

Correlati:

Coronavirus, a Wuhan nessun nuovo caso: è la prima volta
Esercito USA potrebbe aver portato COVID-19 a Wuhan - rappresentante Min. Esteri cinese
Contagi ai minimi in Cina: 5 nuovi casi di coronavirus a Wuhan e zero nel resto del Paese
Tags:
Malattie
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook