18:53 26 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (117)
232
Seguici su

Il premier indiano Narendra Modi ha annunciato il proseguimento del lockdown a livello nazionale a partire dalla mezzanotte del 25 marzo per 21 giorni a seguito della pandemia di coronavirus nel mondo.

"Data la situazione attuale, il lockdown nazionale durerà 21 giorni, 3 settimane... Per salvare l'India, a tutti i concittadini sarà vietato lasciare nella maniera più assoluta lasciare la propria abitazione a partire dalle 12 del mattino. Ogni villaggio, distretto è sotto stretto isolamento", ha detto Modi in un appello ai connazionali.

In precedenza il premier Modi aveva chiesto un "coprifuoco popolare" domenica e di non uscire di casa il 22 marzo dalle 7 alle 21 dell'orario locale, nonché di limitare gli spostamenti nelle successive settimane. Successivamente le autorità indiane hanno invitato la popolazione del paese a prolungare la quarantena domestica fino al 31 marzo.

"Dovete ricordare che una persona infettata dal coronavirus inizialmente sembra normale e non mostra alcun sintomo. Pertanto osservate le misure precauzionali di sicurezza e restate a casa... Se non riusciremo a cavarcela nei prossimi 21 giorni, torneremo indietro di 21 anni", ha detto Modi.

Secondo gli ultimi dati, in India 519 persone sono state infettate dal coronavirus, 10 sono i decessi, mentre in 40 sono guariti e dimessi dagli ospedali.

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (117)
Tags:
Narendra Modi, India
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook