18:55 30 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (116)
0 10
Seguici su

Il cantante spagnolo Miguel Bosé ha dato a suo modo l'addio a sua madre, la leggendaria attrice Lucía Bosé, deceduta in questi giorni per il coronavirus.

Nelle immagini del video d'addio, con lo sfondo musicale della canzone  "Te amarè", si può vedere Lucia Bosè, famosa per il suo amore per l'arte, visita il museo della Casa Azul di Diego Rivera e Frida Kahlo o si diverte con il figlio cantante sul palco.

Il post con il video di ricordo pubblicato sulla pagina Instagram del cantante ha raccolto quasi 200mila visualizzazioni in alcune ore.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Miguel Bosé Oficial (@miguelbose) in data:

In precedenza, Bosè, che era molto vicino a sua madre anche se vive in Messico, aveva pubblicato sui social la foto della leggendaria attrice, commentando che "era appena morta e si trova già in un posto migliore".

La musa del neorealismo italiano e spagnolo, che ha lavorato con registi come Federico Fellini o Michelangelo Antonioni, è morta il 23 marzo in un ospedale di Segovia per le complicazioni dovute all'infezione del coronavirus. Per l'epidemia e le misure draconiane di contenimento della malattia adottate dal governo spagnolo, i funerali di Lucia Bosè dovranno essere rinviati.

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (116)
Tags:
Italia, Spagna, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook