10:19 30 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (114)
261
Seguici su

Il premier britannico Boris Johnson ha annunciato l'introduzione della quarantena nel Paese per almeno tre settimane: i cittadini del Regno Unito potranno così lasciare le proprie abitazioni solo per alcuni motivi.

"Se troppe persone si ammalano gravemente allo stesso tempo, il servizio sanitario nazionale non sarà in grado di reggere. Quindi è importante rallentare la diffusione della malattia", ha detto Johnson in un discorso alla nazione.

"Sono grato a tutti quelli che hanno rispettato le raccomandazioni del governo e sono rimasti a casa ... Ma è giunto il momento di inasprire le misure. Tutti i britannici dovranno rimanere a casa e uscire in strada solo per alcune ragioni", ha affermato il premier.

I motivi per uscire includono l'acquisto di beni di prima necessità, esercizi fisici (jogging, camminate) una volta al giorno, esigenze mediche e spostamenti per recarsi al lavoro.

Coronavirus fa paura anche alla Regina Elisabetta II: via da Buckingham Palace

La regina Elisabetta II ha lasciato la sua residenza a Buckingham Palace per i timori legati alla diffusione del coronavirus, aveva scritto una settimana fa il Sun.

Secondo il tabloid, la regina è stata trasferita dalla residenza ufficiale dei sovrani britannici al Castello dei Windsor. Allo stesso tempo il Sun scrive che se si aggraverà la situazione con i contagi di Covid-19 in Gran Bretagna è previsto che la Regina e il suo consorte, il Principe Filippo, saranno messi in quarantena al Sandringham Palace di Norfolk.

Difesa di Assange chiede libertà su cauzione per timori contagio con Covid-19

Gli avvocati del fondatore di WikiLeaks Julian Assange presenteranno un'istanza in tribunale il prossimo 25 marzo per chiederne la liberazione su cauzione, in quanto il loro assistito potrebbe essere a rischio di contagio dal nuovo coronavirus in prigione.

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (114)
Tags:
Coronavirus, Regno Unito, Boris Johnson
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook