20:24 07 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (117)
0 11
Seguici su

Le Olimpiadi di Tokyo potrebbero essere rinviate qualora non fosse possibile garantire le condizioni necessarie per disputare i Giochi in sicurezza nel contesto della pandemia di coronavirus, ha detto il Primo Ministro giapponese Shinzo Abe.

"Se tenere le Olimpiadi in un formato completo dovesse rivelarsi difficile, dovremmo prima di tutto pensare agli atleti e non è escluso che potremmo essere costretti a dover rinviare i Giochi", ha detto il Primo Ministro giapponese Shinzo Abe lunedì mattina, come citato dal Kyodo News. "Sebbene sarà il CIO a prendere una decisione finale in merito, siamo della stessa opinione che la cancellazione non sia un'opzione", ha però poi aggiunto lasciando intendere che i Giochi potrebbero slittare nel tempo ma non venire cancellati.

A conferma dell’ipotesi spostamento, e smentita di quella della cancellazione, è intervenuto anche l'ex primo ministro Yoshiro Mori, che è responsabile dell'organizzazione dell'evento, dichiarando che le Olimpiadi estive del 2020 a Tokyo, previste dal 24 luglio al 9 agosto, non verranno annullate, ma un ritardo verrà preso in considerazione nelle prossime settimane.

Domenica scorsa, il presidente del Comitato olimpico internazionale (CIO) Thomas Bach, ha annunciato che una decisione finale sul possibile rinvio delle Olimpiadi 2020 sarebbe stata presa tempo quattro settimane.

La USA Track and Field (USATF), l'organo di governo della federazione americana di atletica leggera, sabato a sua volta, ha richiesto il rinvio dei Giochi e la Royal Spanish Athletics Federation (RFEA), così come i comitati olimpici di Brasile e Norvegia, hanno anch’essi invitato al rinvio.

Al 22 marzo, il Giappone ha registrato almeno 1.046 casi confermati di COVID-19, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (1.086 secondo la Johns Hopkins University) con un bilancio di 40 vittime.

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (117)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook