18:10 12 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (117)
211
Seguici su

Le autorità locali degli Stati Uniti stanno liberando migliaia di detenuti nel tentativo di prevenire una epidemia di coronavirus nelle carceri americane, riporta il Wall Street Journal.

Le prigioni in California, New York, Texas e almeno altri dieci stati stanno liberando prigionieri che hanno commesso reati minori, nonché prigionieri anziani o malati a causa dei timori della diffusione del coronavirus.

"Non stiamo spalancando le porte e non permetteremo ai carcerati di andarsene. Siamo alla ricerca di criminali non pericolosi che hanno commesso reati minori e stanno prendendo in considerazione casi in una prigione ad alto rischio", ha dichiarato Brendan Shihan, giudice amministrativo presso la Corte di Stato dell'Ohio in Ohio.

Molte prigioni negli Stati Uniti hanno vietato le visite, limitano il movimento dei detenuti e perquisiscono i dipendenti della struttura, riporta il Wall Street Journal.

Secondo quanto riferito, degli ufficiali correttivi in ​​Pennsylvania, Michigan, New York, Washington e nel Distretto di Columbia sono stati infettati dal coronavirus, portando alla quarantena molti prigionieri. Più di 30 prigionieri sono stati infettati nello Stato di New York. Tuttavia, non sono stati ancora segnalati focolai molto grandi della malattia.

Il numero di casi confermati di coronavirus negli Stati Uniti ha superato i 39 mila, 466 persone sono morte. Gli Stati Uniti sono al terzo posto nel mondo per numero di malattie dopo la Cina e l'Italia.

L'Organizzazione mondiale della sanità l'11 marzo ha dichiarato le infezioni da coronavirus COVID-19 come una pandemia.

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (117)

Correlati:

Coronavirus, pugno di ferro della Serbia: 12 anni di carcere a chi viola autoisolamento
Coronavirus, giovane scappa da ospedale in Uruguay e rischia fino a 15 anni di carcere in Argentina
Coronavirus, Salvini: "Detenuti più protetti in carcere che a spasso"
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook