11:12 08 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (96)
170
Seguici su

Grave situazione a New York, dove i contagiati sono oltre 10.000, e a Washington, dove il numero dei morti è arrivato a 94 nel corso della giornata di ieri.

Nel corso delle ultime 24 ore gli Stati Uniti sono saliti al terzo posto tra i Paesi con il maggior numero di casi di Covid-19 al mondo, con un incremento repentino che ha portato a 25.000 la cifra dei contagi confermati. A riferirlo è la CNN.

A fare da traino per questo dato estremamente negativo è la città di New York, dove si contano oltre 10.000 nuovi positivi. A preoccupare, nella Grande Mela, è poi il dato relativo all'età media dei malati, con un 54% di essi che si colloca nel range tra i 18 e i 49 anni, in assoluta controtendenza rispetto alle statistiche riportate in altri Paesi.

Contestualmente, il numero dei decessi dovuti al coronavirus è balzato a 323, facendo registrare anche in questo caso un incremento abbastanza positivo rispetto alle cifre di ieri. Tra le città più colpite c'è sicuramente Washington, dove nelle ultime 24 ore sono morte 94 persone.

Intanto il governo cerca di correre ai ripari, chiedendo l'intervento dei privati al fine di assicurare le forniture di tutti i beni necessari alla lotta al virus, tra cui mascherine, apparati per la ventilazione artificiale ed altri articoli sanitari, mentre nelle prossime ore verrà autorizzato l'utilizzo del test ultra-rapido che permetterà di diagnosticare il Covid-19 in soli 45 minuti.

Attivate poi in tutti gli stati le nuove misure che impongono restrizioni agli spostamenti e alla possibilità di assembramento della popolazione, per quello che sarà il primo week end in quarantena negli USA.

Nella giornata di ieri il Washington Post ha reso note delle indiscrezioni, secondo le quali l'intelligence americana avrebbe avvertito già nel mese di gennaio il presidente Trump in merito ai possibili rischi legati alla diffusione del coronavirus, con il capo di stato americano che avrebbe però minimizzato la situazione.

 

 

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (96)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook