15:23 08 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (96)
0 40
Seguici su

Oltre 10mila i casi di coronavirus nello stato di New York, la maggior parte ha un'età compresa tra 18 e 49 anni. Lo ha riferito il governatore Andrew Cuomo.

I casi di contagio confermati sono 10.356 in tutto lo stato,  6.211 nella sola città di New York, ha precisato il governatore Cuomo. Sono 45.000 i test complessivamente effettuati. Il 15% dei casi sono ricoverati in ospedale

Il 54% dei contagiati sono persone di una fascia d'età compresa tra i 18 e i 49 anni, considerata meno a rischio. Cuomo ha fatto un appello alla responsabilità sociale e al rispetto delle regole, rivolgendosi in particolare ai giovani spesso responsabili di "violazioni". 

Lo stato di New York fornirà un milione di mascherine agli ospedali. Ma il governatore è preoccupato soprattutto per la carenza di ventilatori che ha definito come "quello che furono i missili per la seconda guerra mondiale". 

Secondo Cuomo occorrono 30.000 macchine per la ventilazione polmonare, mentre attualmente ce ne sarebbero solo 6.000.

A causa del boom di contagi, ieri Cuovo aveva annunciato una riduzione del 100% di tutte le attività lavorative non essenziali della città, dando il via alla politica "New York State in Pause", ovvero i provvedimenti per garantire la sicurezza e contenere i contagi (Policies that Assure Uniform Safety for Everyone), che entreranno in vigore da domenica pomeriggio. 

 

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (96)
Tags:
New York, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook