19:41 30 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (95)
0 03
Seguici su

Le autorità turche hanno arrestato un totale di 64 persone per aver diffuso informazioni false sull'epidemia di COVID-19 mediante i social media, ha affermato il ministero degli Interni del paese.

“Sono state identificate 242 persone che pubblicavano informazioni false e provocatorie riguardo al Coronavirus sui social network. 64 di loro ora risultano detenute. Sono in corso le operazioni per arrestare altre persone coinvolte in attività del genere”, ha riferito il ministero in un post su Twitter.

Ieri il ministero degli Interni turco aveva avviato un’ indagine contro la vendita dell’alcol contraffatto che è stato il motivo di numerosi decessi ed intossicazioni tra persone che lo hanno utilizzato come un rimedio contro l’infezione dal COVID-19.

Oggi in giornata il ministro della Salute della Turchia Fahrettin Koca ha dichiarato che nelle ultime 24 ore il numero dei casi di contagio dal coronavirus è cresciuto dell’88%, raggiungendo la quota di 359. Inoltre, il bilancio delle vittime del COVID-19 in Turchia è salito a 4.

Lo scorso 11 marzo l’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato l'epidemia del nuovo ceppo di coronavirus COVID-19 una pandemia.

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (95)
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook