10:38 03 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
113
Seguici su

Il leader del partito bulgaro Volontà ed il vicepresidente dell’Assemblea Nazionale Veselin Mareshki insieme ad un suo collega hanno deciso di dimostrare su proprio esempio le misure precauzionali, presentandosi alla seduta del parlamento in tute protettive. Altri militanti del partito, tuttavia, erano solo con le mascherine.

I deputati del Partito socialista bulgaro hanno chiesto al presidente dell'Assemblea nazionale, Tsveta Karayancheva, di espellere i politici dalla sala, perché "i loro abiti erano inappropriati e contribuiscono ad aumentare ulteriormente le preoccupazioni".

Dopo che il capo del parlamento ha chiesto al leader di Volontà di togliere almeno la mascherina, Mareshki ha spiegato che i deputati stanno dando un esempio cattivo alla popolazione per quanto riguarda il rispetto delle misure di sicurezza.

“Nei giorni in cui tutta la Bulgaria ha rivolto lo sguardo verso l'immagine dei rappresentanti del popolo, è emerso che noi stiamo dando l'esempio più disgustoso. Mentre andavo in parlamento, in tutte le notizie dicevano che gli unici luoghi in cui i divieti e l'ordine di mantenere una distanza di due metri da altre persone e di evitare affollamento erano nel quartiere rom Stolipinovo (a Plovdiv, ndr) e il parlamento”, ha affermato Mareshki in un discorso rivolto ai suoi colleghi.

Karayancheva, a sua volta, ha fatto notare che il parlamento non può sospendere il lavoro.

“Tutti i rappresentanti del popolo indossano mascherine, i seggi vengono disinfettati ogni ora. Stiamo facendo tutto il possibile, ma non possiamo interrompere il lavoro del parlamento", ha affermato la presidente dell'Assemblea nazionale.

Nella giornata di ieri la Procura di Sofia ha ordinato un’ispezione per rilevare in quali quartieri rom le misure di precauzione non vengono rispettate per eventuale introduzione di posti di blocco laddove è noto il mancato rispetto dei divieti.

In precedenza l’eurodeputato bulgaro Angel Dzhambazki ha espresso un’opinione, secondo cui i campi rom potrebbero in futuro rilevarsi dei nidi della diffusione della malattia.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook