16:13 28 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (95)
621
Seguici su

I Paesi partecipanti al vertice si aggiorneranno nel corso dei mesi di aprile e maggio sull'andamento della situazione legata al coronavirus.

Gli Stati Uniti hanno annunciato che il prossimo summit del G7, in programma a giugno a Camp David, si terrà unicamente in videoconferenza a causa della diffusione del coronavirus.

"Al fine di permettere ad ogni Paese di concentrare le proprie risorse nelle sfide sanitarie ed economiche poste dal Covid-19 [...] il summit del G7 di Camp David previsto a giugno sarà tenuto in videoconferenza", ha annunciato il portavoce della Casa Bianca Judd Deere.

Il funzionario ha poi precisato che Washington ha già messo in agenda due ulteriori sessioni di aggiornamento sulla situazione legata al virus per i mesi di aprile e maggio.

Al summit del G7 parteciperanno Stati Uniti, Regno Unito, Italia, Francia, Giappone, Canada e Germania.

Nelle ultime settimane gli USA hanno intensificato la propria lotta alla diffusione del Covid-19 che, complessivamente, ha già infettato oltre 242.000 persone in tutto il mondo, mietendo circa 10.000 vittime.

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (95)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook