17:00 28 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (95)
0 10
Seguici su

Michel Barnier, il negoziatore della UE per il dialogo con il Regno Unito sul futuro partenariato economico e commerciale dopo la Brexit, ha dichiarato di aver contratto il COVID-19.

"Vorrei informarvi che sono risultato positivo al COVID-19. Sto bene e sono di buon umore. Seguo tutte le istruzioni necessarie, come la mia squadra", ha scritto Barnier in un tweet corredato di video.

​Michel Barnier, nato a Tronche, 9 gennaio 1951, è un politico francese, più volte commissario europeo e dal dicembre 2016 negoziatore capo europeo per l'uscita del Regno Unito dalla Ue. Il suo curriculum politico è molto ampio:

E’ stato Ministro dell’Ambiente nel governo Balladur (1993-1995), poi ministro delegato per gli Affari Europei nel governo di Juppé (1995-1997), dal 1999 al 2004 membro della Commissione europea con l'incarico della politica regionale e della riforma delle istituzioni. Ministro degli Affari Esteri nel terzo governo di Raffarin (dal 31 marzo 2004 al 31 maggio 2005), nonché Consigliere e poi ministro di Nicolas Sarkozy, Ministro dell’Agricoltura nel 2007, commissario europeo dal 2009, dopo l'elezione di Antonio Tajani al Parlamento europeo, dal 1° al 17 luglio 2014 ha assunto ad interim anche l'incarico di Commissario europeo per l'industria e l'imprenditoria. Il 17 febbraio 2015 è stato nominato da Jean-Claude Juncker consigliere speciale per la politica europea di sicurezza e di difesa.

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (95)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook