20:47 04 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (96)
330
Seguici su

Dopo essersi originato a Wuhan alla fine dello scorso mese di dicembre, il Covid-19 si è rapidamente diffuso in tutto il globo, portando l'OMS a dichiarare la pandemia lo scorso 11 marzo.

Per la prima volta dall'inizio dell'epidemia di coronavirus, a Wuhan non è stato segnalato nessun nuovo caso di contagio nel corso delle ultime 24 ore.

A riportarlo, con un comunicato, è la commissione sanitaria della stessa città cinese:

"Al 18 marzo ci sono 733 nuovi dimessi, 6 decessi e nessun nuovo caso sospetto", si legge nella nota diffusa in data odierna.

In totale, come riportato dalle autorità locali, il numero di persone affette da Covid-19 in Cina pari a 80928, con un numero di ricoverati che si attesta a quota 8263 a fronte di 3245 vittime complessive, per la maggior parte registrate nella provincia dell'Hubei.

In aumento però anche il numero delle persone dimesse, con la giornata di ieri che ha portato 819 nuovi guariti su scala nazionale.

A livello mondiale, sono oltre 191000 le persone che hanno contratto il Covid-19, con il nuovo agente patogeno che ha causato fino ad oggi circa 7800 morti.

 

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (96)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook