04:11 31 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (96)
112
Seguici su

Ricercatori cinesi hanno concluso che i bambini infetti dal coronavirus mostrano in genere solo lievi sintomi di COVID-19.

Secondo una ricerca cinese i bambini sono portatori sani di COVID-19. Allo stesso tempo, si sono rivelati portatori nascosti dell’infezione, anche se non mostrano segni visibili della malattia. Questo è stato riportato in un comunicato stampa su MedicalXpress.

Gli specialisti hanno analizzato i dati su 745 bambini di età compresa tra due mesi e 15 anni che avevano avuto stretto contatto con pazienti con COVID-19 o erano membri di famiglie in cui sono stati registrati casi d'infezione.

Un totale di 10 bambini (1,3%) ha contratto il coronavirus SARS-CoV-2, nessuno dei quali mostrava sintomi gravi. Sette hanno avuto un aumento della temperatura non superiore a 39 gradi.

Gli scienziati notano che in alcuni casi i bambini avevano mal di gola, tosse e congestione nasale, ma non gli spasmi muscolari e il mal di testa di cui soffrono gli adulti.

La radiografia del torace non ha mostrato segni di polmonite in nessun bambino.

Tuttavia, così facendo, i bambini potrebbero infettare gli altri per un periodo di tempo più lungo di quanto si pensasse. Sebbene i tamponi nasali e la faringe abbiano mostrato un risultato negativo per il coronavirus, il virus è stato rilevato nelle feci anche 13 giorni dopo essere stato dimessi dall'ospedale.

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (96)

Correlati:

Coronavirus, Raggi: i bambini ci dicono 'Andrà tutto bene'
Messina, genitori cercarono di "comprare" un bambino: otto condanne
Coronavirus: produzione industriale cinese si riduce per la prima volta dagli anni '90
Tags:
Coronavirus, virus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook