02:02 08 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (96)
104
Seguici su

Un tribunale del Texas, a seguito dell'ondata di contagi con il nuovo coronavirus Covid-19, ha rinviato l'esecuzione del prigioniero John William Hummel, condannato nel 2011 per l'omicidio della moglie incinta, della figlia di 5 anni e del suocero, riporta il giornale locale Texas Tribune.

L'avvocato del detenuto aveva in precedenza presentato un'istanza alla Corte d'Appello, chiedendo che l'esecuzione prevista per mercoledì venisse rinviata sullo sfondo della diffusione del Covid-19 e dello stato di emergenza. Ha affermato, in particolare, che la presenza di un gran numero di persone, tra cui parenti, giornalisti e funzionari, avrebbe aumentato il rischio di diffusione del coronavirus tra i detenuti.

Ieri la Corte d'Appello del Texas ha accolto l'istanza della difesa ed ha deciso di rinviare l'esecuzione di Hummel "alla luce dell'attuale crisi sanitaria e dell'enorme quantità di risorse necessarie per eseguire l'esecuzione".

Secondo il Texas Tribune, l'esecuzione è stata rinviata di 60 giorni e in futuro potrebbe essere fissata una nuova data.

Secondo le ultime stime della Johns Hopkins University, che riassume i dati delle autorità federali e locali, il numero di casi di Covid-19 negli Stati Uniti ha superato quota 4.600, 85 persone sono decedute.

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (96)
Tags:
Giustizia, Pena di morte, Coronavirus, Texas, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook