17:12 08 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
1 0 0
Seguici su

Il 66enne, noto amico di presidenti, primi ministri e aristocratici, è stato accusato a luglio di traffico di minori internazionale. Tuttavia, Epstein si è suicidato il 10 agosto, e, secondo molti è stato ucciso dai suoi potenti amici, che non volevano che i loro segreti fossero svelati.

Netflix sta realizzando un documentario su Jeffrey Epstein, accusato di abusi sessuali e traffico internazionale di bambini, che presenterà le testimonianze delle sue presunte vittime, tra cui Virginia Giuffre, che ha affermato che all'età di 17 anni fu portata a Londra e costretta a fare sesso con il principe Andrew, un vecchio amico di Epstein.

Giuffre ha pubblicato una dichiarazione su Twitter dicendo che spera che il documentario dia speranza alle vittime "senza voce" di abusi sessuali.

Lo spettacolo intitolato Filthy Rich uscirà quest'anno e secondo Netflix racconterà la "storia orribile di una manipolazione implacabile e del traffico sessuale".

Lo sviluppo arriva dopo che una delle presunte vittime di Epstein, Caroline Kauffman, affermò di essere stata molestata sessualmente in una delle dimore di Epstein durante una "festa reale" organizzata per il principe Andrew.

Lo scandalo Epstein

Virginia Giuffre afferma di essere stata usata da Jeffrey Epstein, un imprenditore e finanziere di New York, come schiava sessuale dal 1999 al 2002. In una deposizione giurata e in interviste televisive, ha anche descritto la sua esperienza di essere stata costretta a fare sesso con il principe Andrew tre volte a partire da quando aveva 17 anni.

Lo scorso mese il principe Andrew è stato costretto a dimettersi dagli incarichi reali dalla Regina dopo l’intervista rilasciata alla BBC che ha messo in cattiva luce il suo nome dopo aver detto di non sentirsi pentito della sua amicizia con il finanziere Epstein perché “sono state molte le cose che ha potuto apprendere da lui o grazie a lui e che gli sono state davvero utili”.

Di conseguenza un certo numero di aziende, università ed enti di beneficenza si sono affrettati a tagliare i legami con il principe Andrew. Il principe si è dimesso dai doveri reali pochi giorni dopo l'uscita dell'intervista.

Correlati:

Ragazza accusa Epstein di molestie durante un Royal Party organizzato per Principe Andrew
Caso Epstein: testimone afferma di aver visto Principe Andrew "palpare" Giuffre
Caso Epstein: principe Andrew “sconcertato” dai media su mancata collaborazione in indagini
Tags:
Violenza sessuale, Scandalo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook