03:39 03 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
1211
Seguici su

La base navale della baia di Guantanamo, è un campo di detenzione statunitense per terroristi internazionali dal 2002. La struttura è stata a lungo criticata per il suo maltrattamento e abuso di prigionieri, con attivisti per i diritti umani, legislatori e il pubblico che chiedono la sua chiusura.

Secondo un rapporto del New York Times, gli Stati Uniti hanno reso le condizioni dei prigionieri rinchiusi a Guantanamo leggermente più indulgenti. I prigionieri, precedentemente interrogati dalla Central Intelligence Agency (CIA), in passato avrebbero trascorso giorni e notti in isolamento, ognuno chiuso da solo in una cella separata, spesso avvolto nell'oscurità totale e costretto ad ascoltare rumore bianco amplificato, secondo il rapporto dei media.

Attualmente, l'esercito americano consente ai 14 ex prigionieri della CIA di camminare senza restrizioni dalle loro celle in spazi ricreativo chiusi all'aperto, secondo il New York Times.

Secondo quanto riferito, l'amministrazione del campo ha convertito una delle celle in una dispensa comune con frigorifero, forno a microonde e spezie per la preparazione dei pasti.

Secondo quanto riferito, le truppe statunitensi ora possono anche tenere d’occhio i prigionieri attraverso telecamere e altre attività di sorveglianza. Secondo il New York Times, il colonnello Steven G. Yamashita ha affermato che le condizioni di detenzione per i prigionieri di Guantanamo Bay sono diverse oggi rispetto agli anni precedenti in questa speciale detenzione della CIA.

Il blocco è generalmente limitato a quattro ore al giorno in totale, in genere dalle 2:00 alle 4:00 e dalle 14:00 alle 16:00, secondo il rapporto dei media, aggiungendo che durante questi periodi i prigionieri di Guantanamo stanno nelle loro celle di 8 metri quadrati, dietro due porte, una sala di controllo li chiude all’interno. I soldati possono perquisire una cella o un prigioniero in qualsiasi momento. Le truppe statunitensi ispezionano spesso anche la dispensa alimentare e un'altra cella comune con libri e video approvati e il cortile ricreativo all'aperto.

"C'è stato un vero rilassamento della loro prigionia che ha rimosso molte delle assurde inutili restrizioni degli ultimi 10 anni", ha detto il maggiore James D. Valentine, citato dal New York Times.

Valentine, un avvocato dei Marine, rappresenta due ex prigionieri della CIA, che sono detenuti come in base al Diritto bellico nella prigione di massima sicurezza. La definizione di prigioniero secondo il Diritto bellico indica che nessuno dei due uomini è accusato di un crimine, secondo il giornale.

Il New York Times ha affermato, citando le testimonianze del tribunale di guerra e fonti che hanno familiarità con la questione, che l'esercito americano ha reso le condizioni di detenzione per i cosiddetti detenuti di alto valore più indulgenti. I rapporti dei media sottolineano che il miglioramento delle condizioni per i prigionieri ha ridotto il carico di lavoro complessivo per le guardie carcerarie in un momento in cui le forze armate statunitensi stanno riducendo il numero di militari assegnati alle operazioni di detenzione nella baia di Guantanamo.

Correlati:

L'ONU denuncia: le torture a Guantanamo non si fermano
Unhcr e Msf: Via da Lesbo, è come Guantanamo
“Via la cittadinanza ai sostenitori di ISIS e sì ad una Guantanamo francese”
Tags:
Carcere di Guantanamo, Guantanamo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook