08:23 10 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
6600
Seguici su

La notizia arriva pochi giorni dopo che due soldati americani e un militare britannico sono rimasti uccisi da un attacco alla base di Camp Taji che ha provocato massicci raid aerei contro la milizia sciita locale da parte della coalizione guidata dagli Stati Uniti.

Diversi razzi hanno colpito le truppe della coalizione a nord di Baghdad, hanno dichiarato sabato funzionari della sicurezza irachena, in un secondo attacco contro il Campo Taji questa settimana. Al momento, non ci sono informazioni ufficiali su danni o vittime causati dall'assalto.

Secondo una dichiarazione, alcuni missili hanno colpito gli acquartieramenti della coalizione, mentre molti altri sono caduti su una pista d'atterraggio utilizzata dalle forze irachene.

Secondo fonti militari, diversi razzi sono caduti all'interno della base provocando allarme.

L'attacco missilistico di mercoledì che ha ucciso tre soldati della coalizione è arrivato dopo che Washington ha annunciato che avrebbe schierato sistemi di difesa aerea e missilistica in Iraq per difendersi dai missili balistici e dalle minacce dei droni.

In risposta, gli Stati Uniti hanno compiuto degli attacchi aerei contro il gruppo paramilitare sciita iracheno Kataib Hezbollah e le forze di mobilitazione popolare (PMF) sponsorizzate dallo stato, uccidendo almeno sei membri. L'operazione è stata criticata dalle autorità irachene, che hanno anche convocato gli inviati americani e britannici al ministero degli Esteri dopo l'attacco.

Correlati:

Iraq comunica sei morti dopo raid aereo USA
Economia, anche Iraq e Kuwait tagliano i prezzi del petrolio
Gli USA avviano il dispiegamento dei lanciamissili Patriot in Iraq
Tags:
Iraq, attacco
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook