21:21 06 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
2101
Seguici su

Il presidente cinese Xi Jinping ha espresso le sue condoglianze ai leader di Iran, Italia e Corea del Sud per la difficile situazione a causa dell'epidemia di coronavirus, riporta China Central Television.

Di recente il leader cinese ha avuto conversazioni telefoniche con i presidenti di Iran, Italia e Corea del Sud, Hassan Rouhani, Sergio Mattarella e Moon Jae In, durante i quali ha espresso sincere condoglianze dell'intero popolo e del governo cinesi in relazione alla terribile situazione epidemica in questi paesi.

Il 31 dicembre 2019, le autorità cinesi hanno informato l'Organizzazione mondiale della sanità in merito a un focolaio di polmonite sconosciuta nella città di Wuhan nella parte centrale del paese (provincia di Hubei). Gli specialisti hanno scoperto che l'agente causale della malattia era un nuovo ceppo di coronavirus, ufficialmente denominato COVID-19. L'OMS l'11 marzo ha annunciato la pandemia di un nuovo coronavirus nel mondo.

Secondo l'OMS, dal 13 marzo, sono stati registrati oltre 132 mila casi di nuovo coronavirus in 123 paesi e territori in tutto il mondo. Il numero di decessi per virus ha superato i 5 mila.

Il 12 marzo, il Comitato sanitario statale della Cina ha annunciato che il picco dell'epidemia nel paese è già passato. A oggi, 3189 persone sono morte a causa della malattia in Cina, oltre 65,5 mila pazienti sono guariti.

Tema:
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)

Correlati:

Coronavirus, Xi Jinping organizza riunione d'emergenza: "Situazione è difficile". 1372 contagi
Contro protezionismo e unilateralismo – Xi Jinping chiude così la conferenza BRICS
Xi Jinping: Cina combatterà guerra commerciale con gli USA se non ci sarà accordo
Tags:
Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook