23:46 20 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
3211
Seguici su

In precedenza, un rappresentante del ministero degli Esteri cinese, Zhao Lijian, aveva suggerito sulla sua pagina Twitter che il coronavirus COVID-19 sarebbe stato "portato" nella città cinese di Wuhan dai militari USA. Tuttavia, non ha fornito prove concrete a sostegno dei suoi sospetti.

Il leader supremo iraniano Ali Khamenei ha dichiarato durante un discorso alle forze armate del paese che la recente epidemia di coronavirus, che ha portato all'infezione di oltre 9000 persone in Iran, avrebbe potuto essere orchestrato intenzionalmente. Nel discorso, il leader ha fatto riferimento ad "alcune prove" che suggerirebbero che la pandemia sia stata creata dall'uomo, ma non ha fornito ulteriori dettagli.

"L'istituzione di una"Base sanitaria e terapeutica" da parte dei militari può anche essere considerata come un esercizio di difesa biologica e aggiunge, alla nostra sovranità e potere nazionali, delle prove che suggeriscono che la probabilità che l'epidemia sia un 'attacco biologico", ha affermato Khamenei.

Allo stesso tempo, Zhao Lijian, un portavoce del ministero degli Esteri cinese, ha suggerito sulla sua pagina Twitter il 12 marzo che l'esercito americano avrebbe potuto portare il coronavirus nella città di Wuhan in Cina, che è l'epicentro della pandemia.

Il funzionario ha anche allegato un video di una udienza del capo del Centor statunitense per il controllo e la prevenzione delle malattie, nella quale ammette che alcuni pazienti americani che deceduti per una influenza in seguito si sono rivelati positivi al coronavirus. Zhao Lijian ha invitato gli Stati Uniti a "essere trasparenti", ma non ha spiegato perché sospetta che l'esercito americano abbia portato il coronavirus in Cina.

Correlati:

Gli USA cercano di dividere le autorità e il popolo iraniano - Ayatollah Khamenei
Coronavirus, positiva la moglie del premier canadese Trudeau
Senatori USA minaccia sanzioni a Twitter se non 'bannerà' l'account dell'Ayatollah Khamenei
Tags:
USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook