16:52 05 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 11
Seguici su

In un'atmosfera decisamente surreale si è tenuta a Olimpia, in Grecia, la cerimonia di accensione della torcia olimpica.

Quest'oggi a Olimpia, come da tradizione, è stata celebrata la cerimonia di accensione della torcia olimpica che dovrebbe attraversare tutti i Paesi prima di giungere a Tokyo, dove nel mese di luglio dovrebbero tenersi i Giochi Olimpici.

Il rito, in uno scenario del tutto inusuale, si è tenuto però in totale assenza di spettatori, in osservanza alle misure imposte dalla Grecia dopo l'improvviso aumento dei casi di coronavirus nel Paese.

L'ultima volta in cui tale evento si era tenuta senza che fosse presente il pubblico risale al 1984, quando a Olimpia presenziarono soltanto alcuni alti funzionari e giornalisti.

Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) si è detto determinato a fare in modo che le Olimpiadi si tengano nonostante l'emergenza sanitaria legata al Covid-19, come da programma dal 24 luglio al 9 agosto e a questo scopo è stata annunciata la creazione di una commissione speciale, adibita a monitorare la situazione legata al virus.

"Diciannove settimane prima della cerimonia di apertura dei Giochi ci sentiamo rafforzati nel nostro impegno dalle tante organizzazioni che, in giro per il mondo, stanno prendendo misure significative per contenere la diffusione del coronavirus", ha spiegato il presidente Thomas Bach.

Ipotesi di rinvio di due anni

Nei giorni scorsi Haruyuki Takahasi, membro del comitato olimpico nipponico, ha rivelato che i Giochi Olimpici di Tokyo 2020 potrebbero tenersi tra uno o due anni, qualora dovesse essere presa la decisione di rinviare l'evento a causa del Covid-19.

Prima dell'estate 2022, infatti, sarebbe assai complicato ricalendarizzare l'evento in modo tale che esso non vada a sovrapporsi con altre manifestazioni sportive già in programma.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook