18:45 30 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
1140
Seguici su

10 missili hanno colpito la base americana al-Taji, nei pressi della capitale irachena Baghdad. Secondo quanto riportato dai media, non ci sono vittime o feriti.

La base di al-Taji, che ospita militari statunitensi, ha subito un raid missilistico. Come riporta il canale televisivo Al-Hadath, si tratta di dieci missili Katyusha.

Sui social è apparso un filmato dell’attacco contro l'installazione situata a 27 chilometri a nord di Baghdad.

Secondo le informazioni preliminari, il bombardamento non ha provocato nessuna vittima, nè ha causato danni materiali.

Attacchi simili avvengono con una notevole frequenza in Iraq ormai dall'inizio del 2020, quando le tensioni tra l’Iran e gli Stati Uniti, presenti nella regione, sono aumentate in maniera drastica. Il motivo è stato l’eliminazione del comandante dei Pasdaran, Qasem Soleimani, ucciso da un raid americano eseguito con l'ausilio di droni mentre si trovava in missione diplomatica a Baghdad.

In risposta l’Iran ha effettuato una serie di attacchi contro alcune basi americane in Iraq. In seguito il presidente americano Donald Trump ha dichiarato che i soldati americani sono rimasti illesi e l’attacco ha provocato solo danni materiali alle strutture militare degli USA.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook