01:34 08 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
0 12
Seguici su

Per il direttore dell'Istituto Robert Koch è molto poco probabile che il vaccino possa essere reso disponibile prima del 2021.

Potrebbe essere necessario attendere un anno per avere a disposizione un vaccino che sia in grado di contrastare efficacemente il Covid-19 e che non produca effetti collaterali per i pazienti ai quali sarà somministrato.

Né è convinto il direttore dell'Istituto Robert Koch di Berlino, Lothar Wieler:

"Prima o poi ci sarà un vaccino, ma ci vorrà del tempo, prima del 2021 è impossibile", sono state le sue parole in conferenza stampa.

Il nuovo coronavirus cinese ha mietuto le sue prime tre vittime in Germania, tra cui una donna di 89 anni, tutte nel Nordreno-Vestfalia. 

Complessivamente, il numero di casi confermati è salito di infezione da Covid-19 è salito a 1296, stando ai dati riferiti dall'Istituto Robert Koch.

Nelle scorse ore ha cominciato a trapelare l'ipotesi secondo la quale il paziente zero di Codogno, dove in Italia si è avuto il primo cluster del nuovo agente patogeno, potrebbe essere arrivato dalla Germania, da Monaco di Baviera, tra il 25 e il 26 gennaio scorso.

Tema:
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook