19:42 23 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Il 75° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale (74)
4216
Seguici su

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha rinunciato all'invito per partecipare alle celebrazioni del Giorno della Vittoria il prossimo 9 maggio a Mosca, ha riferito a Sputnik un alto funzionario dell'amministrazione statunitense.

"Il presidente ha rifiutato l'invito per partecipare alle celebrazioni del Giorno della Vittoria in Russia", ha detto il funzionario dell'amministrazione statunitense.

Non ha risposto alla domanda se qualcuno avrebbe rappresentato gli Stati Uniti durante le celebrazioni e, in caso affermativo, chi lo avrebbe fatto.

Veterani Usa della Seconda Guerra Mondiale arriveranno in Russia per Giornata della Vittoria

Dodici veterani della Seconda Guerra Mondiale provenienti dagli Stati Uniti si recheranno in Russia a maggio per celebrare il 75° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale a Mosca.

Lo ha dichiarato a Sputnik Timothy Davis, presidente della Greatest Generations Foundation, un'organizzazione non governativa statunitense. Secondo Davis, il veterano "più giovane" che ha intenzione di recarsi in Russia ha ora 96 ​​anni, il più vecchio ha 103 anni.

Putin annuncia presenza delegazioni straniere a Mosca per celebrazioni Giornata della Vittoria

Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che a Mosca in occasione delle celebrazioni del 75° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale si aspettano leader e delegazioni straniere per rendere omaggio ai caduti, rendere omaggio ai veterani e dimostrare l'impegno per gli ideali di pace, libertà e giustizia.

Tema:
Il 75° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale (74)
Tags:
Seconda Guerra Mondiale, Parata della Vittoria, Giorno della Vittoria, Russia, Donald Trump, Vladimir Putin, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook