16:54 05 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
131
Seguici su

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato un ammorbidimento della posizione degli Stati Uniti sull'acquisto da parte della Turchia dei sistemi missilistici antiaerei S-400 di fabbricazione russa.

"La posizione degli Stati Uniti sugli S-400 si è notevolmente ammorbidita. Sono già arrivati ​​al punto di dire: "dateci la vostra parola che l'S-400 non sarà messo in funzione", ha detto Erdogan ai giornalisti turchi sull'aereo, tornando dopo una visita a Bruxelles.

Lo riporta il giornale Sabah.

Le consegne dei sistemi di difesa aerea S-400 russi, che hanno causato una crisi nelle relazioni tra Turchia e Stati Uniti, sono iniziate a metà luglio 2019.

Washington ha chiesto ad Ankara di rinunciare e di acquistare invece i sistemi americani, Patriot, minacciando di ritardare o addirittura annullare la vendita degli ultimi caccia F-35 in Turchia, nonché d'imporre sanzioni in conformità con il CAATSA (la legge "Contrastare gli avversari americani attraverso sanzioni").

Ankara ha rifiutato di fare concessioni. Come precedentemente affermato da Erdogan, la Turchia prevede di completare lo schieramento degli S-400 e metterli in allerta da combattimento ad aprile.

Correlati:

Erdogan a Merkel: “accordo su rifugiati va rivisto perché non funziona”
Erdogan minaccia operazione militare unilaterale ad Idlib se finisce male cessate il fuoco
Erdogan: "Grecia, apri le porte ai migranti!"
Tags:
Sistema antiaereo S-400, Recep Erdogan
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook