00:03 12 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Dal 1° gennaio 2021 spariranno completamente le tasse sugli assorbenti, che saranno considerati a tutti gli effetti generi di prima necessità.

Il governo britannico è pronto ad abolire la cosiddetta "tampon tax" dalla manovra finanziaria. A riportarlo è il quotidiano The Independent.

Mercoledì prossimo il Cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak, l'equivalente del nostro Ministro delle Finanze, dovrebbe infatti annunciare la rimozione della tassa alla fine del 2020, in concomitanza con la fine del periodo di transizione post-Brexit.

In base all'attuale giurisdizione europea, infatti, i tamponi vengono considerati come articoli di lusso e, pertanto, la tassazione su di essi non può essere ridotta al di sotto del 5%.

Dal 1° gennaio 2021, invece, questo tasso dovrebbe essere portato a zero per tutti quanti gli articoli sanitari, che entreranno dunque a far parte della categoria dei generi di prima necessità.

La tassa sui tamponi è stata largamente criticata nel Regno Unito, dove si ritiene che essa abbia contribuito a creare la cosiddetta "povertà del ciclo" , la quale  ha interessato in particolar modo le fasce meno abbienti della popolazione.

Recentemente il governo scozzese ha approvato una misura che renderà totalmente gratuiti quei prodotti per l'igiene femminile che le donne sono obbligate a comprare mensilmente.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook