03:40 09 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
141
Seguici su

A discapito dei dati sul coronavirus, apparentemente finora non così allarmanti per gli Stati Uniti, pare sia scoppiata nel Paese la corsa all’accaparramento degli antisettici nei supermercati, tanto da indurre una compagnia produttrice di vodka texana a pubblicare delle strane avvertenze sui social.

Sono già due giorni di fila che un marchio di vodka fatta in Texas sta cercando di spiegare su Twitter che non si può utilizzare il proprio prodotto come antisettico.

Lo strano annuncio sarebbe correlato con la paura provocata dal Covid-19 e la carenza di antisettici riscontrata nei supermercati dalla popolazione, tanto che, a quanto pare, alcuni americani avrebbero iniziato a lavarsi le mani con la vodka. Ma questa non è una buona idea, spiega la casa texana.

Media e Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie stanno consigliando alla popolazione di lavarsi accuratamente le mani ma, nonostante la penuria di disinfettanti, il marchio della vodka texana ‘Tito’ sta sconsigliando di utilizzare il proprio prodotto poiché, spiegano via Twitter – non contiene abbastanza alcol.

​Un rappresentante della Tito Vodka ha spiegato al media locale DallasNews che non appena hanno notato articoli falsi e pubblicazioni sui social network, hanno voluto chiarire la situazione: “Sarebbe positivo per gli affari se i nostri estimatori acquistassero vodka in grandi quantità per produrre antisettici. Tuttavia, sarebbe un peccato sprecare un buon prodotto, dato che non disinfetta".

Un atto di correttezza e onestà, una gioco di ‘psicologia inversa’, oppure una furba variante pubblicitaria? Non si sa, certo comunque meglio lavarsi le mani con l’Amuchina e bere vodka piuttosto che il contrario.

Tema:
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook