16:05 28 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
0 23
Seguici su

La dottoressa Sara Cody del Dipartimento di Sanità Pubblica della Contea di Santa Clara in California si è leccata le dita durante una conferenza stampa televisiva dove avvertiva e invitava le persone a non toccarsi la bocca per evitare di diffondere la malattia.

Un'esperta di coronavirus si è leccata le dita durante una conferenza stampa televisiva, all'interno della quale avvertiva e invitava le persone a non toccarsi la bocca per evitare di diffondere la malattia. La dottoressa Sara Cody del Dipartimento di Sanità Pubblica della Contea di Santa Clara in California non è stata in grado di superare la sua cattiva abitudine, avvertendo le persone nella sua zona come evitare di contrarre Covid-19, la malattia causata dal coronavirus, durante una conferenza stampa lo scorso venerdì.

La donna ha iniziato il discorso dicendo: "Oggi iniziate a lavorare sul non toccare il vostro viso, perché una delle vie principali per la diffusione del virus è quando si tocca la propria bocca, il naso o gli occhi", ma pochi secondi dopo, Cody è stata ripresa mentre stava portando la propria mano alla bocca, prima di leccare il dito per girare una pagina nei suoi appunti.

La clip è stata ampiamente condivisa online, con molti commenti sul fatto che è stato dimostrato quanto sia difficile ascoltare gli avvertimenti degli esperti ed evitare di toccare istintivamente il tuo viso. Gli scienziati dicono che il coronavirus può vivere sulle superfici fino a 48 ore e avvertono che toccare una superficie contaminata, e dopo strofinarsi gli occhi, il naso o la bocca con le mani non lavate è un modo semplice per catturarlo.

Mercoledì scorso Donald Trump ha detto di aver evitato di toccare il proprio viso per settimane dopo lo scoppio della malattia. Le fotografie scattate durante un briefing sul coronavirus alla Casa Bianca lunedì hanno mostrato il presidente con il dito puntato sulla guancia mentre ascoltava i consigli degli esperti.

Un totale di 159 persone sono state finora diagnosticate con il coronavirus negli Stati Uniti. Undici persone sono morte, 10 di loro intorno a Seattle, l'11esima in un ospedale a Sacramento. A livello globale, ci sono state oltre 100.000 diagnosi della malattia, con 3.301 decessi. I funzionari degli Stati Uniti hanno iniziato a prendere misure drastiche per cercare di combattere l'epidemia.

Tema:
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook