19:22 30 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
202
Seguici su

Avrebbe acquistato dei pezzi d'arte da collezione con soldi destinati alla rete idrica di Girona, quando era sindaco della città. Con questa accusa di corruzione Puigdemont rischia di essere estradato.

Carles Puigdemont potrebbe essere processato per reato di abuso e frode alla pubblica amministrazione, falso, crimini presumibilmente compiuti mentre era sindaco di Girona. Ad avanzare la richiesta al Tribunale supremo è una giudice della città catalana che da tre anni investiga sui presunti crimini compiuti dall'ex presidente della Generalitat di Catalogna, attualmente in Belgio.  

Adesso spetterà alla corte suprema decidere se avviare il processo, nel caso in cui vengono ritenuta valida l'esistenza degli indizi di delitto. Prima di questo, però, dovrà inviare al Parlamento Europeo una richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Carles Puigdemont, che gode dell'immunità in quanto europarlamentare. 

In precedenza il Tribunale Supremo aveva inviato un'analoga richiesta a Bruxelles, per il giudizio pendente per sedizione nei confronti del politico catalano. E' precisamente a causa di questo processo che Puigdemont non può fare rientro in Spagna, poiché il giudice istruttore Pablo Llarena non ha ritirato l'ordine nazionale ed europeo di detenzione emesso contro la sua persona. 

Il leader indipendentista ha commentato la vicenda come un tentativo di estradarlo e portarlo in Spagna ad ogni costo. 

​Nel caso in cui l'europarlamento accettasse la richiesta di autorizzazione a procedere per il processo di frode, ma Puigdemont non dovesse tornare in Spagna, sarebbe possibile far scattare nei suoi confronti un nuovo ordine di cattura nazionale, europeo e internazionale. 

Tags:
Carles Puigdemont, Belgio, Catalogna, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook