18:56 07 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
2131
Seguici su

Si tratta della persona più anziata guarita dopo aver contratto il Covid-19 in Cina continentale dall'inizio dell'epidemia.

Il Covid-19 sarà anche molto contagioso e, in un numero ristretto di casi, letale. Ma non è di certo una malattia invincibile.

A dimostrarlo, infondendo un barlume di speranza, è il caso del signor Dai, ricoverato in uno dei maggiori ospedali di Wuhan per un'infezione da coronavirus pochi giorni dopo aver spento 101 candeline.

Senza darsi per vinto, l'anziano signore ha combattuto la virulenta malattia e, dopo una settimana di cure intensive e due di quarantena, è stato finalmente dimesso.

Ora potrà tornare dalla moglie, di 92 anni, e prendersi "cura di lei", come dichiarato dallo stesso Dai all'uscita dall'ospedale.

Ad oggi, si tratta del caso di paziente più anziano completamente guarito e dimesso dopo essere stato contagiato dal coronavirus dall'inizio dell'epidemia.

Fino ad oggi sono oltre 80000 i casi registrati di persone contagiate da Covid-19 nella Cina continentale, con un numero di guarigioni superiore a 54000 e circa 3000 decessi.

Tema:
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook