20:49 04 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
Escalation ad Idlib (50)
145
Seguici su

La Turchia spera di raggiungere un accordo con la Russia per risolvere la situazione a Idlib dopo i colloqui tra i presidenti Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan, ha detto il portavoce del leader turco Ibrahim Kalin alla vigilia del nuovo incontro tra i due capi di stato.

L'incontro di Putin e Erdogan si terrà domani a Mosca.

Secondo lui, l'obiettivo principale del prossimo incontro è quello di garantire una tregua nella provincia siriana.

"Abbiamo con la Russia delle relazioni plurilaterali. Discuteremo i passi che possiamo adottare per garantire la tregua", ha detto il portavoce del presidente turco Ibrahim Kalin. Kalin ha sottolineato che il raggiungimento di un accordo ridurrà le tensioni e aiuterà a risolvere la crisi con i rifugiati.

"È necessario raggiungere una soluzione non militare, ma diplomatica", ha aggiunto.

Cosa sta succedendo a Idlib?

La situazione ad Idlib si è aggravata dopo che i terroristi del gruppo fondamentalista Tahrir al-Sham il 27 febbraio hanno avviato un'offensiva su vasta scala contro le posizioni delle forze governative siriane. L'esercito siriano ha reagito al fuoco ostile. Secondo il ministero della Difesa russo, sono stati bombardati anche soldati turchi, che però non avrebbero dovuto trovarsi in questa area.

Sia la Russia che la Siria hanno ribadito in diverse occasioni che il motivo dell'escalation nella provincia è da ricercarsi nella presenza dei terroristi a Idlib e nelle loro azioni e che Ankara non ha saputo discernere tra l'opposizione armata moderata, pronta al dialogo con il governo centrale di Assad, dai terroristi. Inoltre, come sancito dal memorandum di Sochi del 2018, la Turchia avrebbe dovuto garantire l'allontanamento da Idlib di tutte le formazioni terroristiche entro il 15 ottobre 2018 e una tregua duratura al confine con la stessa provincia.

Nei bombardamenti dell'esercito siriano secondo gli ultimi dati ufficiali 36 militari turchi sono stati uccisi, più di 30 sono rimasti feriti. Immediatamente dopo aver ricevuto informazioni sui militari turchi colpiti, la parte russa ha intrapreso le misure per un completo cessate il fuoco da parte delle truppe siriane e si è assicurata l'evacuazione sicura dei militari turchi morti e feriti in Turchia.

Il ministero della Difesa russo ha sottolineato che i velivoli delle forze aerospaziali russe non sono stati operativi in quest'area, criticando il dispiegamento illegale di truppe da parte della Turchia nella regione.

Tema:
Escalation ad Idlib (50)
Tags:
Vladimir Putin, Recep Erdogan
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook