07:03 10 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
0 31
Seguici su

La carta igienica, dallo scoppio dell'emergenza coronavirus, è uno degli articoli maggiormente richiesti dai consumatori.

Alla luce delle grandi quantità di carta igienica comprate dai consumatori australiani per far fronte all'emergenza sanitaria legata al coronavirus, i supermercati locali si sono visti costretti a porre delle limitazioni alle vendite di questo articolo, al fine di evitare l'esaurimento delle scorte.

A riferirlo è il quotidiano Sydney Morning Herald, citando il rappresentante della più grande catena di supermercati locale Woolworth.

Con le nuove misure, che interesseranno anche gli acquisti online, ogni consumatore potrà comprare un massimo di quattro confezioni di carta igienica.

"Questo ci aiuterà a riempire i magazzini, mentre i fornitori cercheranno di ricalibrare la produzione in modo tale di venire incontro ad una domanda superiore al normale", ha spiegato il rappresentante.

Woolworth prevede di limitare anche le vendite relative ai gel disinfettanti che, in questi giorni stanno andando letteralmente a ruba, consentendo ad ogni persona di acquistare un massimo di due flaconcini.

Dallo scoppio del caso del coronavirus, il problema legato al deficit di carta igienica ha già interessato il Giappone e Hong Kong, dove alcune settimane fa un gruppo di ladri armati avevano indebitamente sottratto 600 rotoli.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook