21:11 06 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
182
Seguici su

Il senatore russo Konstantin Kosachev ha dichiarato che Ankara dovrebbe garantire la sicurezza degli uffici di rappresentanza russi in Turchia.

Le pressioni sui media russi complicheranno le relazioni tra Russia e Turchia, Ankara dovrebbe garantire la sicurezza di tutti gli uffici di rappresentanza russi nel paese, ha detto domenica a Sputnik il ​​capo del comitato internazionale del Consiglio Federale Konstantin Kosachev.

"È necessario richiedere alle autorità turche di indagare al più presto sull'incidente, consegnare i responsabili alla giustizia e adottare misure globali per garantire la sicurezza di tutte le missioni russe in Turchia e dei loro dipendenti, indipendentemente dalla cittadinanza", ha affermato il senatore.

L'aggressione

L'aggressione allo staff di Sputnik ad Ankara si è verificato alle 22:30 circa. sabato, ora locale, con gruppi di almeno 10 persone che hanno tentato di buttare giù le porte degli appartamenti e di assalire le case dei giornalisti.

Secondo quanto riferito, gli assalitori hanno urlato canti nazionalisti tra cui "Turchia per i turchi", "La patria è indivisibile", mentre minacciavano e insultavano gli impiegati di Sputnik, definendoli "traditori" e "spie russe".

In seguito all'incidente, Margarita Simonyan, direttrice di Sputnik ed RT, ha chiesto come gli aggressori abbiano potuto ottenere gli indirizzi di casa del personale dell'agenzia.

Correlati:

Kosachev: senza contributo russo il Consiglio d'Europa ha "margine di sicurezza"
Russia risponderà duramente a eventuali sanzioni, ha detto Kosachev
Kosachev sicuro: USA per legge reintegrazione Donbass
Tags:
Konstantin Kosachev
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook