21:23 05 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Un ragazzo thailandese ha aperto il fuoco in un centro commerciale a Bangkok, dopodiché ha aggredito la moglie, a cui ha sparato. L’autore dell’atto è stato fermato dalla polizia.

Come riportato dal giornale Thai Rath, durante la sparatoria nessuno è stato ferito.

Un ragazzo di 24 anni è entrato nel centro commerciale Central Plaza Rattanatibet nel comune di Nonthaburi, vicino a Bangkok, ed ha aperto fuoco con una pistola a tamburo calibro 22 contro una giovane ragazza, che stava in uno dei negozi. Dopo quattro colpi di pistola, tutti falliti, l’uomo ha attaccato la ragazza e l’ha picchiata brutalmente.

La giovane è stata immediatamente trasportata in ospedale e l’aggressore è stato fermato dalle guardie del centro commerciale e poi affidato alla polizia.

Nel corso dell’interrogatorio dell’aggressore si è rivelato che la giovane civilmente sposata con lui. Tra l’altro, il giorno precedente aveva già minacciato la convivente con lo stesso revolver, e dopo la ragazza ha denunciato il caso alla polizia.

Ieri nello stato americano di Florida la polizia ha arrestato una donna che ha lasciato morire il proprio fidanzato rinchiuso in una valigia.

Tags:
Thailandia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook