10:54 03 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
0 150
Seguici su

L'efficacia dei sistemi di testing russi per il coronavirus è stata apertamente riconosciuta anche dalla Cina, riferisce Anna Popova dell'Agenzia federale per la tutela del consumatore.

Le procedure di diagnostica russe del coronavirus sono attualmente utilizzate anche nella Repubblica Popolare Cinese, dove ne è stata verificata l'efficacia.

A riferirlo è il capo dell'Agenzia federale per la tutela del consumatore (Rospotrebnadzor), Anna Popova, ricordando che in Russia esistono due sistemi di testing per l'identificazione del nuovo coronavirus, che sono stati implementati in tutti gli enti federali del Paese:

"Vorrei far notare che stiamo lavorando a strettissimo contatto con l'OMS e con i nostri colleghi cinesi. Abbiamo effettuato un incontro in Cina, dove abbiamo potuto vedere come lavorano i colleghi ma anche mettere alla prova il nostro sistema di testing, il quale ha mostrato ottimi risultati. L'efficacia dei tamponi, che vengono conservati ad una temperatura di 4°, è stata apertamente riconosciuta dai nostri colleghi cinesi.

ll coronavirus cinese

Il nuovo ceppo di coronavirus è stato rilevato per la prima volta a Wuhan, nella provincia di Hubei, alla fine di dicembre e da allora si è diffuso in oltre 30 altri paesi, con un gran numero di contagi rilevati in Asia, e specialmente nella Corea del Sud, in Medio Oriente e in Europa.

Le autorità di Pechino, da ormai un mese circa, hanno adottato misure ancora più rigorose, volte a combattere lo scoppio del virus, e attualmente sono circa 60 milioni i cittadini della Repubblica Popolare Cinese costretti a vivere in stato di quarantena.

Alla fine di gennaio, riconoscendo la gravità della situazione, l'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato un'emergenza sanitaria globale alla luce dell'epidemia.

Tema:
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook