23:58 20 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
0 11
Seguici su

I governi di Argentina e Paraguay hanno annunciato l'introduzione di misure di controllo straordinarie per il controllo dei voli provenienti dall'Italia, alla luce dell'epidemia di coronavirus.

"Nell'aeroporto Ezeiza (di Buenos Aires, ndr) è stato introdotto un protocollo che prevede ulteriori controlli per i passeggeri di voli provenienti dall'Italia", hanno spiegato le autorità aeroportuali argentine.

I viaggiatori in arrivo da questo Paese dovranno compilare uno speciale questionario e sottoporsi al controllo della temperatura. Tale misura, si precisa, sarà attivata unicamente nei confronti dell'Italia.

"Per incrementare il livello di sicurezza della popolazione sono previste misure approfondite di controllo per sette Paesi, oltre la Cina", si legge nel comunicato del Ministero della Salute paraguaiano.

Questi stati sono Giappone, Italia, Corea del Sud, Iran, Singapore e Tailandia.

Il coronavirus in Italia

I casi di contagio del nuovo coronavirus cinese sono saliti a 288 in Italia, considerando anche le sette vittime, tutte in età avanzata e con altre patologie pregresse, e il paziente guarito allo Spallanzani di Roma.

Due giorni fa il governo austriaco aveva imposto il blocco temporaneo del traffico ferroviario dal Brennero per il rinvenimento di due casi sospetti su un treno proveniente dall'Italia. Tale misura è stata in seguito revocata.

Le autorità francesi hanno invece escluso, per il momento, la possibilità di introdurre limitazioni alla circolazione delle persone in arrivo dal nostro Paese e il ministro della Salute transalpino, Olivier Véran, ha dichiarato che la chiusura delle frontiere non può rappresentare una soluzione utile a contenere il virus.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook