17:03 28 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
2210
Seguici su

L'aviazione di Tel Aviv, come riferiscono fonti militari, cercava di colpire le posizioni di Jihad Islamica in Siria. Tensioni anche a Gaza, dove 4 civili palestinesi avrebbero perso la vita in seguito ad un raid israeliano

Nella tarda serata di ieri le forze armate della Repubblica araba siriana hanno reso noto di aver contrastato un'operazione aerea portata da "bersagli ostili" nell'area di Damasco, riporta l'agenzia siriana SANA.

L'antiaerea siriana, come è stato confermato dal corrispondente di Sputnik, ha respinto degli attacchi missilistici portati nella zona meridionale della capitale.

L'informazione del raid è stata in seguito rilanciata dall'account ufficiale Twitter del comando israeliano, il quale ha chiarito che l'obiettivo dello stesso erano le posizioni dell'organizzazione Jihad Islamica in Siria.

Stando a quanto riportato dall'emittente Israeli I24, il raid avrebbe portato all'uccisione di un comandante di Jihad Islamica sarebbe stato ucciso, circostanza quest'ultima fermamente negata dal gruppo militante.

Alcune sequenze filmate dell'accaduto, che mostrano i sistemi di difesa anti-aerea siriani in azione, sono state condivise su Twitter nelle ore successive.

Contestualmente, l'aviazione israeliana ha comunicato di aver colpito altri obiettivi, definiti terroristici, lungo la Striscia di Gaza, in un'azione di risposta al lancio di 21 razzi oltre il confine sud dello Stato ebraico.

Tali operazioni, ha spiegato un rappresentante del Ministero della Salute palestinese, avrebbe portato al ferimento di quattro civili.

Anche in questo caso, sui social network sono state condivise numerose immagini della Striscia di Gaza colpita dagli attacchi di ritorsione israeliani.

Il 13 febbraio scorso la Siria era stata sottoposta ad un bombardamento missilistico proveniente dalle alture del Golan, controllate da Tel Aviv; in quell'occasione, il premier Benjamin Netanyahu aveva negato il coinvolgimento dello Stato ebraico negli attacchi, sostenendo che essi fossero stati lanciati dall'aviazione belga.

Poco meno di una settimana fa, invece, un aereo civile siriano era stato costretto ad effettuare un atterraggio di emergenza nella base russa di Hmeymim, dopo aver rischiato di essere coinvolto in un raid aereo israeliano.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook