20:27 07 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
0 51
Seguici su

Boeing acquista un convertitore di potenza dalla Russia per il suo veicolo spaziale con equipaggio Starliner, ha affermato la divisione spaziale della compagnia.

Ieri il direttore generale di Roscosmos, Dmitry Rogozin, ha dichiarato di essere rimasto sorpreso di scoprire che l'unità per il sistema di atterraggio Starliner, viene prodotto da una società russa privata a Voronezh su ordine di Boeing.

Lo "Starliner utilizza l'unità di conversione di potenza fornita da CJSC Orbita a Voronezh <...> Permette allo Starliner di ricevere energia dall'ISS quando è agganciato ad essa", ha dichiarato la divisione spaziale Boeing su Twitter.

Hanno notato che questo convertitore è stato utilizzato sulla ISS per 20 anni. Per lo Starliner la sua massa è stata ridotta. E hanno scelto questo dispositivo per la sua affidabilità.

Dopo il ritiro del sistema di trasporto con equipaggio riutilizzabile Space Shuttle nel 2011, gli Stati Uniti non hanno più veicoli spaziali per portare i loro astronauti sulla ISS. Da allora, solo le Soyuz russe hanno consegnato gli equipaggi sulla Stazione Spaziale Internazionale. Ma ora negli Stati Uniti sono in fase di sviluppo due nuove navette contemporaneamente: la Crew Dragon di SpaceX e lo Starliner.

Crew Dragon ha effettuato il primo volo di prova senza pilota verso la ISS nel marzo dello scorso anno, il primo volo con equipaggio è previsto per maggio.

A dicembre lo Starliner ha fatto il suo primo volo, ma per motivi tecnici è stato annullato l'attracco con l'ISS. A gennaio, si è saputo che la NASA ha promesso $ 410 milioni per la possibilità di un secondo volo di prova.

Dopo i test, la NASA certificherà Crew Dragon e Starliner per missioni a tempo pieno sulla ISS.

Correlati:

90 milioni di dollari per un posto sulla nave spaziale Boeing Starliner, afferma ispettore NASA
Fonte rivela possibile data per primo lancio spaziale USA per l'ISS dopo pausa quasi decennale
2022 Odissea nello Spazio: Space X pronta a mandare i primi turisti nello Spazio profondo
Tags:
Boeing, Spazio
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook