00:24 09 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
0 02
Seguici su

Si tratta di un fenomeno particolare e molto raro, servono una serie di circostanze naturali concomitanti per far sì che, quello che viene impropriamente chiamato ‘vulcano di ghiaccio’, si formi. Ancora più raro che qualcuno riesca a riprenderlo e documentarlo.

In realtà il fenomeno, a discapito del suo nome, non ha nulla a che vedere con il vulcanismo, i gayser e i fenomeni idrotermali in generale. A vederli da una certa prospettiva sembrano una sorta di soffioni boraciferi che fanno presumere emissioni di origine vulcanica, in realtà non sono altro che spruzzi d’acqua delle onde convogliate in canali che terminano con cupole coniche di ghiaccio. Viste dalla parte della sponda sembrano appunto dei piccoli vulcanetti di ghiaccio che sbruffano vapore dalle profondità della terra. Ice Volcano li chiamano appunto in Nord America.

Si formano sulle rive dei Grandi Laghi, sopratutto Michigan, Erie e Ontario, quando una speciale combinazione di venti, erosione marina e temperatura, concorrono a formarli. Vento e acqua formano i coni, poi li disfano o cambiano direzione e quando è troppo freddo le onde non arrivano a risalire i condotti perché l’acqua ghiaccia prima, quando troppo caldo si scioglie tutto. Quindi piuttosto raro incontrarli perché fenomeni piuttosto fugaci, ancora più raro vedere immagini girate dalla prospettiva giusta e pubblicate.

Fortunatamente la settimana scorsa un membro dello staff del National Weather Service (servizio meteorologico degli Stati Uniti) si trovava a passeggiare sulla sponda orientale del lago Michigan ed ha potuto scattare qualche foto.

“Non sai mai cosa trovi ai laghi finché non ci vai. Oggi c’erano i vulcani”, ha twittato il NWS dipartimento Grand Rapids in maniera scherzosa.

​Il fenomeno era stato in precedenza osservato anche nel lago Eire e Ontario e documentato, ma non di recente. C'è chi ha voluto fare un collage dei precedenti avvistamenti.

​La notizia della comparsa degli Ice Volcano sul Lago Michigan sta attirando nuovi curiosi e visitatori, tutti a caccia di rare inquadrature, ma gli scienziati avvertono – non avvicinatevi troppo e occhio a dove mettete i piedi perché gli ice volcano spesso sono composti da una calotta ghiacciata sotto completamente vuota perché scavata dalla pressione dell’acqua. Attenzione quindi a che i vostri video non diventino ‘postumi’ oltre che virali.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook