22:50 14 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
361
Seguici su

Il primo ministro russo Mikhail Mishustin ha firmato un’ordinanza che pone il divieto temporaneo di ingresso nella Russia per i cittadini della Cina. Lo ha annunciato il Centro operativo per la prevenzione del coronavirus, guidato dal vicepremier Tatyana Golikova.

A partire dal 19 febbraio saranno sospese le pratiche burocratiche per il rilascio di inviti nella Russia per cittadini della Cina. Il divieto di ingresso entra in vigore il 20 febbraio. Si tratta di viaggi a scopi di turismo, lavoro e studio, nonché quelli personali.

Il Centro operativo ha dichiarato che il divieto di ingresso per i cittadini cinesi è stato adottato “a causa del deterioramento della situazione epidemiologica nella Repubblica Popolare Cinese e del continuo arrivo di cittadini cinesi nel territorio della Federazione Russa”.

I passeggeri in transito aereo non saranno sottoposti a questa misura.

Dall’inizio del mese di febbraio Mosca ha iniziato ad intraprendere le misure per evitare la diffusione del coronavirus sul territorio della Russia. Il 1 febbraio sono stati sospesi a tempo indeterminato i viaggi senza visto ed il rilascio di visti per lavoro ai cittadini ed il 2 febbraio è stato sospeso il collegamento ferroviario tra i due paesi.

L'epidemia di 2019-nCoV

Il coronavirus con la sigla 2019-nCoV, è stato identificato per la prima volta a dicembre nella città cinese di Wuhan, nella provincia di Hubei.

Da allora l'agente patogeno si è diffuso in oltre 25 Paesi, tra cui anche Stati Uniti, Australia, Francia, Germania, Svezia, Regno Unito, Spagna, Italia e Russia.

Secondo i dati più recenti, il numero di persone morte in Cina a causa dell'epidemia del nuovo coronavirus cinese, noto come COVID-19, è salito a 1.868, in presenza di un numero di contagiati si attesta a 72.436 mentre si attesta a 12.500, invece, la cifra dei pazienti già dimessi dagli ospedali.

La situazione in Italia

In Italia, secondo quanto riferito dallo Spallanzani di Roma, migliorano le condizioni generali della coppia di cinesi positivi al coronavirus ricoverati nell'ospedale, mentre Niccolò, lo studente 17enne bloccato per due volte in Cina a causa della febbre e ora ricoverato continua a essere in buone condizioni di salute.

La Protezione Civile ha anche reso noto che un italiano sulla nave Diamond Princess, ormeggiata a largo del porto di Yokohama, in Giappone, è positivo al coronavirus.

Tema:
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
Tags:
Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook