20:02 26 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 33
Seguici su

L'aggressore è stato fermato dagli stessi fedeli per poi essere consegnato alla polizia, intervenuta tempestivamente sul posto.

Nella prima mattinata uno sconosciuto armato di coltello ha preso di assalto la chies di San Nicola, a Mosca, e si è scagliato sui parrocchiani che stavano prendendo parte alla funzione domenicale.

Stando alle prime informazioni, rese note dai media russi, almeno due persone avrebbero riportato delle ferite, venendo in seguito trasportati in una struttura ospedaliera per ricevere adeguate cure mediche.

L'aggressore, un 26enne originario della regione di Lipetsk, è stato fermato dagli altri fedeli ed è stato poi consegnato alle forze  dell'ordine, tempestivamente intervenute sul posto.

La notizia è stata confermata dalla rappresentante del Ministero degli Esteri, Irina Volk:

"Gli agenti di polizia hanno fermato un 26enne residente nella regione di Lipetsk", ha spiegato la funzionaria russa.

Attualmente non sono chiari i motivi che hanno portato l'autore a compiere il folle gesto e un'indagine è stata già avviata.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook