20:29 07 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
2250
Seguici su

Una pioggia di missili è caduta sulla zona delle ambasciate a Baghdad, in Iraq, colpendo una base irachena dove è stanziata una parte del contingente militare americano.

Un bombardamento missilistico ha colpito nella notte una base irachena, situata nel quartiere delle ambasciate a Baghdad, conosciuto anche come zona verde.

All'interno della struttura risulta essere stanziata una parte del contingente americano nel Paese mediorientale.

L'attacco è stato confermato in un Tweet dal Colonnello Myles B. Caggins III, portavoce della coalizione internazionale anti-ISIS, il quale ha precisato che non ci sarebbero state vittime e che le autorità americane hanno già avviato un'indagine per ricostruire la dinamica degli eventi.

Alcune fonti parlano di un raid mirato a colpire anche l'ambasciata americana in Iraq, dal momento che quest'ultima si trova a brevissima distanza dalla base internazionale.

Nelle ore immediatamente successive, diversi utenti hanno pubblicato su Twitter delle sequenze filmate, nelle quali è udibile il rumore di diverse esplosioni.

​La tensione continua ad essere altissima in Iraq dopo che l'uccisione, ordinata da Donald Trump, del generale iraniano Qasem Soleimani, avvenuta lo scorso 3 gennaio.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook