01:50 02 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
1714
Seguici su

Un attacco missilistico ha colpito una base irachena nella provincia di Kirkuk dove sono di stanza i soldati americani.

Lo riporta l'AFP, citando le fonti di sicurezza. Ancora nessuna notizia sulle vittime. 

Secondo tre fonti di sicurezza irachene separate, il razzo Katyusha ha centrato la base K1 intorno alle 20.45 dell'orario locale (18.45 in Italia) e gli aerei militari statunitensi hanno subito iniziato a sorvolare a bassa quota l'area.

La base si trova 15 chilometri a nord-ovest di Kirkuk e ospita le forze militari statunitensi e le forze irachene della polizia federale e dell'antiterrorismo.

Il 27 dicembre un raid del movimento filo-iraniano ha colpito la stessa base irachena situata nei pressi di Kirkuk uccidendo un cittadino e ferendo altri quattro militari USA.

In risposta, lo scorso 29 dicembre le forze armate statunitensi hanno lanciato degli attacchi contro obiettivi del gruppo sciita Kataib Hezbollah in Iraq e Siria.

Ai blitz di rappresaglia compiuti da Washington ha fatto seguito lo scoppio della rabbia degli sciiti iracheni, che rappresentano la maggioranza della popolazione nel Paese, i quali hanno assaltato l'ambasciata americana a Baghdad.

Gli Stati Uniti, per tutta risposta, hanno lanciato un raid con dei droni che hanno colpito, uccidendolo, il generale iraniano Qasem Soleimani, considerato dall'amministrazione americana la mente delle proteste sciite nel Paese.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook